Di solito parlo di cosa decreta il successo di un Ristorante perché mi piace stare positivo.

Oggi vado un poco controcorrente e parlo di cosa certamente ne decreta l’insuccesso. Anzi, permettimi di fare una precisazione: quello di cui parlerò decreta la mediocrità di un Ristorante, che secondo il mio modo di vedere le cose è addirittura peggio.

Penso che se fallisci, almeno sappiamo che c’hai provato fino in fondo. Hai dato tutto, credendoci, e alla fine ti sei arreso. Ci sta, non sei un perdente, c’hai provato e ti riconoscerò per sempre il merito del tentativo.

Ma se hai un Ristorante mediocre, beh, in quel caso lasciatelo dire: sei nella posizione più instabile che esista. Ti garantisco che da lì puoi solo peggiorare. Perchè se le cose dovevano andare bene, ci sarebbero già andate. Stai pur tranquillo e rilassato che continuando a fare ciò che fai da sempre, otterrai ciò che hai sempre raggiunto: poco.

Ma non voglio fare l’antipatico e non voglio dare per

Sintomo #1 – Sei il tuttofare.

Leggi anche: non deleghi nulla, perchè sei convinto che le cose, come le fai tu, non le fa proprio nessuno. Che ci può anche stare, se fai il Ristoratore sicuramente sei capace di fare il tuo mestiere. E dopo diversi anni che lo fai non è più un lavoro: è praticamente un’arte. Esattamente come ogni cosa dello scibile umano che venga ripetuta per tanto tempo. Ci piace credere che ciò che facciamo a ripetizione si trasformi in qualcosa di “di più”.

Ma ti posso garantire che se è arrivato a delegare Bonci, il re della pizza in teglia alla romana, può veramente delegare chiunque. Se non ci credi fai un click qui.

Sintomo #2 – Non fai nulla di nuovo da anni.

Le grandi aziende investono costantemente in due direzioni: marketing e innovazione. Non lo dico io, lo dice Frank Merenda, il più grande formatore vendita italiano. Tu dove investi? In frutta e verdura? Forse dovresti guardare più in là, e convincerti che l’unica cosa che non cambierà mai è il cambiamento.

Per convincerti, guardati intorno: il mercato della ristorazione è totalmente cambiato.

E’ dal 2007 che cambia, evolve e muta. Ad una velocità fuori controllo. Ciò che era nuovo ieri è diventato vecchio oggi, e domani sarà sempre peggio.

Sintomo #3 – Spendi l’80% del tuo tempo a lavoro DENTRO al tuo Ristorante.

Oggi più che mai non è più importante ciò che si fa DENTRO al Ristorante. Ogni ora che passi lì dentro è sprecata. Perchè fuori dal tuo locale ci sono concorrenti che stanno progettando come rubarvi clientela.