Quest’anno abbiamo presenziato alla Restaurant Marketing Conference di Roma, una delle principali conferenze riguardanti il Marketing per la Ristorazione.

Questa edizione, che ha visto la partecipazione di più di 200 tra ristoratori, operatori del settore e semplici appassionati che arrivavano in quel di Roma da tutta Italia, ha accolto sul palco gli speaker più autorevoli presenti sul panorama italiano riguardo i temi del mondo della ristorazione.

Io, che ho avuto il piacere di essere tra i relatori, mi presentavo in una veste insolita, visto che il mio intervento non verteva — come succede di consueto — sul marketing per la ristorazione, ma mi prodigavo in una delle mie materie preferite: il Metodo MENUENGINE.

Se segui questo blog da qualche tempo, saprai che il Metodo MENUENGINE, insieme alla Signature Strategy, compone una delle due Torri del Sistema RistoratoreTop: il sistema che porta il nostro nome e che ci guida in tutte le fasi che riguardano le nostre consulenze.

La Torre Vendita del Sistema RistoratoreTop.

In particolare, durante l’intervento in oggetto, che riportiamo integralmente per chi non fosse stato presente e se lo fosse quindi perso, parlavo di 3 accorgimenti di Menu Engineering (o ingegneria del menù, la materia dalla quel proviene tutto il Metodo MENUENGINE) per trasformare il menù, da semplice listino prezzi, in un potente strumento di vendita.

Sono più di 45 minuti di video, nel quale sono racchiusi 3 casi studio di successo di miei clienti, diverse domande e risposte da parte del pubblico (che ringrazio per aver presenziato) e tanta, tanta, tanta esperienza sul campo.

A proposito, se vuoi vederne altri e scoprire cosa puoi raggiungere applicando il Sistema RistoratoreTop alla tua attività, ti consiglio di guardare i video in questa pagina. Ti stupiranno!

Ti ricordo di lasciare un commento sul video di Youtube: li leggo (e rispondo) volentieri. Fammi sapere cosa ne pensi.

A presto e buona visione.

(c) Lorenzo Ferrari
CEO & Responsabile Marketing
RISTORATORETOP